Il Latium Festival - Scoprire Cori
In estate, Cori si fa internazionale con l'attesissimo Latium Festival, tra danze, musiche e costumi tradizionali di tutto il mondo.
Latium Festival Cori
132
page,page-id-132,page-child,parent-pageid-715,page-template,page-template-page_tags,page-template-page_tags-php,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-child-theme-ver-1.0.0,qode-theme-ver-7.8,wpb-js-composer js-comp-ver-4.7.4,vc_responsive
 

Il Latium Festival

A fine luglio, da tranquilla cittadina collinare Cori si trasforma in un crocevia di culture con il suo festival del folklore. Ogni sera, gruppi folkloristici di tutto il mondo si esibiscono in danze e canti in costumi tradizionali. E di giorno, li incontrerete mentre passeggiano con il naso all’insù per le vie del paese.

 

Il Latium Festival: viaggiare stando seduti

Applaudire gli indemoniati balletti dell’Est, sognare sulle note suadenti delle musiche orientali, scatenarvi al ritmo di tamburi africani, tremare davanti alle danze maori? A Cori potete.

Tra fine luglio e la prima settimana di agosto, la città si accende di suoni e colori con il Latium World Folkloric Festival, festival del folklore in più giorni. Gruppi folkloristici di tutto il mondo si esibiscono in danze e musiche tradizionali, nei costumi tipici, portando un po’ della loro cultura e delle loro tradizioni lontane quanto affascinanti. Argentina, Egitto, Thailandia, Sudafrica, Russia, Messico, Colombia, Brasile, Kenya, Portorico, Nuova Zelanda sono solo alcune delle nazioni che si sono esibite negli anni, in una festa all’insegna dell’integrazione e dell’amicizia tra i popoli. Non a caso, l’evento annuale del festival è sentito e attesissimo, e l’organizzazione può contare su una forte partecipazione attiva dei giovani coresi.

Teatri della manifestazione sono gli spazi allestiti per l’occasione in piazza della Croce e in piazza del Tempio d’Ercole. Il programma prevede sempre una serata di apertura e una di chiusura, a cui partecipano tutti i gruppi presenti, e più serate di gala, dedicate a una conoscenza approfondita di due o tre gruppi per volta.

E poiché la conoscenza dei popoli passa anche per la cucina, prima delle serate di gala gli spettatori possono assaporare i piatti tipici dei gruppi che si esibiranno, preparati dagli artisti stessi e offerti in segno di amicizia.

 

Tutti i volti del folklore

Ma c’è di più: oltre agli spettacoli veri e propri, abbondano incontri culturali, gastronomici e dedicati all’artigianato e alla musica dei paesi ospiti, perché il festival del folklore sia non solo uno spettacolo, ma un incontro tra culture a tutto tondo.

Non perdetevi la colorata e allegra sfilata dei gruppi folkloristici lungo le vie del paese la domenica mattina, che si conclude con il tradizionale pranzo degli artisti nelle case delle famiglie coresi.

Il Latium Festival fa parte del circuito dei festival internazionali Cioff® e fa tappa anche in altre città della regione e a Roma. Le date variano di anno in anno, perciò tenete d’occhio la nostra home page.

Il festival ha una durata di 13-14 giorni e termina sempre il 7 agosto.