Museo della città e del territorio di Cori - Scoprire Cori
Il Museo della Città e del Territorio racconta, tra il chiostro e le sale del convento agostiniano, la storia della città di Cori e dei dintorni.
museo Cori
77
page,page-id-77,page-child,parent-pageid-609,page-template,page-template-page_tags,page-template-page_tags-php,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-child-theme-ver-1.0.0,qode-theme-ver-7.8,wpb-js-composer js-comp-ver-4.7.4,vc_responsive
 

Museo della città e del territorio

Il Museo della Città e del Territorio accoglie nel chiostro di S. Oliva e nelle sale del convento agostiniano una ricca collezione di reperti che sapranno raccontarvi una storia affascinante, se vorrete ascoltarla…

 

chiostro_sant_oliva1

La visita di Cori non potrà dirsi completa senza il Museo della città e del territorio, inaugurato nel 2000. L’ingresso vale la pena anche solo per la struttura che lo accoglie: il convento degli agostiniani con il suo magnifico chiostro. Ma non fermatevi a questo, perché vi privereste di molte delle sorprese che il museo ha in serbo per i visitatori. Qui tutto quello che avete visto passeggiando per le vie della città prende forma e acquista senso, lasciando correre l’immaginazione.

Le ricostruzioni dei templi d’Ercole e dei Dioscuri in tutto il loro antico splendore, volti di donne velate ritrovati nel tempio d’Ercole, frammenti delle imponenti statue di Castore e Polluce del tempio dei Dioscuri, i bacini policromi del campanile di S. Oliva, una riproduzione della Minerva in porfido ritrovata nel foro (l’originale è in piazza del Campidoglio a Roma), un monumentale capitello corinzio rinvenuto di recente, resti del tempio arcaico di Caprifico (Cisterna di Latina), bronzi e ceramiche della necropoli e della stipe votiva di Caracupa-Valvisciolo (Sermoneta) sono solo alcune delle meraviglie della collezione. E ancora, monete antiche, informazioni sul paesaggio, video, iscrizioni, plastici, documenti d’archivio contribuiscono a raccontare la storia della città e del suo territorio attraverso ben 35 secoli, per oltre 1000 mq di superficie.

 

Orari e biglietti del Museo della città e del territorio